11 settembre 2018

Cavo Italia-Grecia, blocco prolungato fino al 19 settembre

La piattaforma Jao: assegnazioni ferme in entrambe le direzioni. Si prolunga il blocco delle assegnazioni di capacità in entrambe le direzioni sul collegamento elettrico da 500 MW tra Italia e Grecia, fermo da un paio di settimane a causa di un nuovo guasto. Lo comunica la piattaforma europea Jao, precisando che il fermo totale dell’elettrodotto proseguirà fino al prossimo 19 settembre. […]

Fonte:  Quotidiano Energia

 
05 settembre 2018

Russia's Controversial Nord Stream 2 Pipeline May Now Be Unstoppable

This afternoon, a ship called Solitaire in the Gulf of Finland started laying the first deep water pipes for the controversial Nord Stream 2 project – a strong signal that the new pipeline from Russia to Germany is now unstoppable Until today, construction on the pipeline has been limited to onshore and territorial waters at the Russian departure point near Saint Petersburg and the German arrival point near Greifswald […]

Fonte:  Forbes

 
03 settembre 2018

Oil Has Stopped Dictating Which Direction European Gas Will Go

Global oil markets have stopped being the puppet masters driving European natural gas prices Gas is no longer as localized a commodity, only moved relatively short distances through pipelines, and tied to oil in European supply contracts because the fuels competed in power generation. The chart below shows how the concerns over emerging-market demand and escalating trade wars that this summer affected oil markets were hardly reflected in gas prices. […]

Fonte:  Bloomberg

 
30 agosto 2018

Borse energia ancora su, vola il gas

Il TTF supera quota 26 €/MWh, il PSV italiano sopra 27. Ipex ancora in crescita nonostante una ripresa dell'import Nella settimana ha proseguito la corsa che ha caratterizzato le borse dell'energia nel mese di agosto. Nei primi cinque giorni della settimana il prezzo dell'elettricità sulla borsa elettrica italiana è aumentato ancora del 2% circa rispetto all'analogo periodo della settimana precedente, a dispetto di una ripresa dell'offerta di energia di importazione rispetto alle scorse settimane, in cui, complice le fermate di reattori nucleari francesi, i flussi in ingresso si erano fortemente ridotti. […]

Fonte:  Staffetta Quotidiana

 
28 agosto 2018

Oneri di sistema, “il dietrofront dell'Arera sancisce l'asimmetria del mercato”

Bello (Presidente AIGET): indennizzo per i soggetti regolati ma non per chi compete sul mercato. Una disparità di trattamento che danneggia la concorrenza, come il rinvio sulla tutela. Benvenuto al nuovo Collegio, con l'auspicio che dia giusta attenzione alla concorrenza “Aiget esprime grande preoccupazione per la delibera 430/2018 e per la possibile deriva anti-concorrenziale del mercato energetico”. […]

Fonte:  Staffetta Quotidiana

 
25 agosto 2018

Bollette, aumenti in vista: la siccità ferma il nucleare, prezzi del gas in salita

Le alte temperature hanno provocato l'aumento della domanda di energia, ma la scarsità di acqua ha rallentato la produzione degli impianti nuclari. Sul mercato all'ingrosso saliti i prezzi di carbone e gas naturale Un boom dei prezzi dell'energia in piena estate, a livelli mai raggiunti prima: per il momento riguarda gli operatori e chi opera nelle materie prime, visto che a rincarare sono i costi per l'approvvigionamento di carbone e di gas. Ma gli effetti negativi potrebbero colpire già a partire dal prossimo autunno. […]

Fonte:  La Repubblica

 
26 luglio 2018

Borsa elettrica, il dispacciamento lenisce gli effetti del calo dei margini.

L'analisi trimestrale del Rie. PUN in calo del 2% sul 1° trimestre a 53,4 €/MWh, a fronte di un incremento dei prezzi del gas e della CO2. Prezzo medio su MSD in aumento del 33% a 150 € medi. I margini di generazione elettrica a gas sono in caduta verticale (eccetto la Sicilia) almeno in parte compensati però da una crescita inarrestabile dei profitti sul mercato dei servizi di dispacciamento. Un fenomeno che non sta ricevendo tutta l'attenzione che merita. E' una delle considerazioni della consueta analisi trimestrale del mercato elettrico a cura di Stefano Clô […]

Fonte:  Staffetta Quotidiana

 
24 luglio 2018

Tutti i numeri dell’energia italiana

Presentata al Mise la Relazione sulla situazione nazionale nel 2017. “Fer consolidano il proprio ruolo. Cala la dipendenza dalle importazioni” Un sistema energetico in cui le rinnovabili sono protagoniste, buone performance di efficienza energetica ma costi ancora troppo alti che penalizzano le aziende. Sono questi alcuni degli aspetti principali contenuti nella Relazione sulla situazione energetica nazionale 2017 presentata oggi al ministero dello Sviluppo economico. [...]

Fonte:  Quotidiano Energia

 
23 luglio 2018

Cioffi (Mise): “Gas fonte di transizione, criticità import da Tenp, Algeria e Libia”

Il sottosegretario M5S: “Dossier Tap non ancora sul tavolo del Governo”. Due interrogazioni alla Camera 15 “Stante l’attuale struttura del sistema energetico nazionale, la risorsa gas nei prossimi anni potrebbe svolgere un ruolo come fonte di transizione verso la decarbonizzazione, anche come backup delle fonti rinnovabili variabili, supportando l'uscita dal carbone per la generazione elettrica, con un suo uso crescente nei trasporti pesanti e marittimi sotto forma di Gnl”. [...]

Fonte:  Quotidiano Energia

 
18 luglio 2018

Electricity investments surpass oil, gas for second year running: IEA

Global electricity investments exceeded those in oil and gas for the second year running in 2017 due to more spending on grids but renewable energy investment fell after years of growth, the International Energy Agency said on Tuesday. Global energy investment totaled $1.8 trillion last year, down 2 percent from 2016. More than $750 billion was spent on the electricity sector, while $716 billion was invested in oil and gas supply. Spending on the power sector was driven by grid investments as it moves towards more electrification […]

Fonte:  Reuters

 
Carica altri